Locarno short weeks, il cinema corto va gratis in streaming

Locarno short weeks

Febbraio dedicato al corto d’autore. Sono le Short Weeks di Locarno, gratis 23 film di giovani autori da 19 paesi. Con un premio al miglior film. E per il pubblico votante in palio accrediti per Locarno73

Watch Vote Win. Guarda (gratis), vota e vinci. Con questo slogan il festival di Locarno sfida i giganti del video on demand lanciando per il secondo anno consecutivo l’iniziativa di diffondere globalmente in streaming gratuito un’ampia selezione di medio e cortometraggi già passati in precedenti edizioni della prestigiosa competizione cinematografica elvetica, una delle più importanti d’Europa.

La novità è che stavolta c’è un premio in palio, il Locarno Shorts Weeks Award, che al termine della manifestazione andrà al cortometraggio più votato dal pubblico digitale. L’autore premiato riceverà inoltre un sostegno finanziario per un futuro progetto. E per il pubblico votante è in palio un soggiorno con accredito per Locarno73, la manifestazione che si svolgerà nella località della Svizzera dal 5 al 15 agosto 2020.

Il mese più corto diventa dunque il mese dei corti, scherzano gli organizzatori. Per tutto il mese di febbraio il pubblico cinefilo delle Locarno short weeks avrà a disposizione gratuitamente un “grande (piccolo) schermo digitale per il cinema breve, quello che dura meno di un’ora, che spesso accompagna i primi passi dei nuovi autori nel cinema, ma che gode di pochissima distribuzione.

Sono 23 i titoli di giovani registi e registe, da 19 diversi paesi, che nel corso del mese di febbraio saranno resi disponibili, uno al giorno e per la durata di una settimana. La selezione, tratta dal programma di Locarno71 (edizione 2018 del festival), include opere tratte dalla sezione Pardi di domani – la principale del Locarno Film Festival dedicata al cortometraggio – dalla sezione Open Doors (dedicata nel 2018 all’Asia del sud) e da Signs of Life, sezione poi diventata Moving Ahead.

Le Locarno short weeks sono già in onda. Si è cominciato il primo febbraio con Los que desean (Quelli che desiderano) della giovane regista spagnola Elena López Riera, già vincitore del Pardino d’oro, che sarà visibile fino al 7 febbraio sul sito dedicato al festival, dove è possibile anche consultare l’intero programma della manifestazione.

Vai al sito delle Locarno Shorts Weeks:

https://www.locarnofestival.ch/it/pardo/festival-del-film-locarno/section-and-awards/Spin-off-Events/shorts-weeks/2020/home?

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*